Formazione

L’accesso ai percorsi di apprendimento e formazione, e in particolare l’istruzione universitaria, è fondamentale per tutti i giovani con background migratorio, e per questo l’OIM mira alla promozione di un’istruzione inclusiva, che parta proprio dall’individuazione degli ostacoli socio-economici che contrastano con l’integrazione e la partecipazione attiva nel tessuto sociale dei giovani. Riconoscendo il ruolo dei giovani quali promotori di inclusione sociale, è infatti fondamentale  incoraggiarli a contribuire attivamente al consolidamento di società plurali e più coese. L’iniziativa Mentorship – verso un network italiano di università italiane inclusive nasce proprio per rispondere a questa sfida! Durante la fase pilota del progetto, 3 Università italiane hanno istituito comitati di studenti che, sulla base di un’analisi dei bisogni degli studenti stranieri e una mappatura dei servizi a loro rivolti nei vari atenei, si sono impegnati in attività di supporto individuale.  Inoltre, nel quadro del progetto europeo “TandEM: Towards Empowered Migrant Youth in Southern Europe, altre 3 università italiane hanno attivato schemi di mentorship, partendo dalle lezioni apprese durante la fase pilota. Sulla base delle esperienze progettuali precedenti sono stati sviluppati alcuni materiali utili all’avvio di schemi di mentorship in contesti accademici.

 

Primi passi per la creazione di comitati mentorship

La comunicazione multiculturale