Multimedia

Presentazione progetto Mentorship II – Verso un Network di Università Italiane Inclusive

Scuola e università offrono un’importante opportunità per giovani rifugiati e studenti con background migratorio, rappresentando tante volte un passaggio fondamentale nel loro percorso di inclusione! In che modo stanno rispondendo le università a questa importante sfida? Quali opportunità e quali ostacoli incontrano gli studenti con background migratorio che decidono di intraprendere un percorso di studio in Italia?
Ne parliamo insieme a Laurence Hart, Direttore dell’Ufficio di Coordinamento OIM per il Mediterraneo, Cinzia Conti, Ricercatrice Istat responsabile dell’Indagine sull’integrazione delle seconde generazioni in Italia; Cristina Giudici, Docente di Demografia presso La Sapienza ed esperta di studi sulle migrazioni; Asmaa Naiel, Studentessa di Linguistica presso La Sapienza e Stephen Kenfack, Studente di Scienze Agrarie e Presidente dell’Associazione Studenti Camerunesi Pisa.

 

Presentazione dello studio “Higher Education for Third Country Nationals and Refugee Integration in Southern Europe”

Nell’ambito del progetto TandEM – Towards Empowered Migrant Youth in Southern Europe – promosso dalla direzione generale per la Migrazione e gli affari interni della Commissione Europea, l’OIM ha presentato i risultati dello studio “Higher Education for Third Country Nationals and Refugee Integration in Southern Europe”, sviluppato in collaborazione con l’European University Association e diversi atenei Europei.  Lo studio identifica maggiori sfide e ostacoli affrontati dagli studenti internazionali e rifugiati nell’accesso all’istruzione superiore e ha coinvolto anche alcuni atenei partner del progetto Mentorship II.