Università di Pisa

Fondata nel 1343, l’Università di Pisa è un’istituzione pubblica di lunga tradizione, profondamente radicata nel suo territorio e pienamente integrata nella comunità scientifica internazionale. Con i suoi venti Dipartimenti copre tutte le principali aree di insegnamento e ricerca. Offre 58 corsi di laurea di primo livello, 74 corsi di laurea magitrali e 28 corsi di dottorati, 68 programmi di specializzazione e circa 80 programmi più brevi. Ha oltre 52.000 studenti, 2900 professori e ricercatori e 1450 unità di personale tecnico e amministrativo.

L’obiettivo primario di tutte le attività di UNIPI è la crescita culturale e professionale dell’intera comunità accademica, la formazione degli studenti e l’incremento delle conoscenze nei diversi settori di ricerca.

Secondo il più recente Academic Ranking of World Universities (ARWU -2019) pubblicato dalla Shanghai JiaoTong University, UNIPI si colloca tra le tre migliori università italiane e le prime 200 università del mondo. Ha centri di ricerca di alto livello in agricoltura, astrofisica, informatica, ingegneria, medicina e medicina veterinaria. Nella classifica QS World University 2020 per materia, UNIPI si colloca tra le prime 100 università in 4 aree disciplinari.

UNIPI persegue la missione di rafforzare la propria capacità di servire la società, sia a livello locale che mondiale. Di recente ha aderito, con altre università italiane, al Manifesto UNCHR per l’università inclusiva. Il Manifesto mira a facilitare l’accesso dei rifugiati all’istruzione e alla ricerca universitaria e promuovere la loro integrazione sociale e la partecipazione attiva alla vita accademica. Il progetto UNI-CO-RE (University Corridors for Refugees) intende creare percorsi di ingresso regolari e sicuri per gli studenti rifugiati. UNIPI ha concluso, inoltre, accordi con l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM): in particulare, con il progetto TandEM (Towards Empowered Migrant Youth in Southern Europe) si è cercato di creare un ponte tra i migranti e i giovani locali al fine di promuovere il dialogo, la comprensione reciproca e la coesione. Al fine di rafforzare l’impatto del progetto TandEM, è in corso di attuazione una seconda fase di tale iniziativa nell’ambito del nuovo progetto “Student Mentorship: towards an Italian Network of Inclusive Universities”, anch’esso sviluppato in collaborazione con l’OIM.

Fonte: Comitato Mentorship Università di Pisa

 

Vi presentiamo i mentori dell’Università di Pisa

Sono Valentina, ho 28 anni. Ho studiato Giurisprudenza all’Università di Pisa. Ho discusso la mia tesi di laurea magistrale in Diritto dell’Unione europea e in Diritto dell’Immigrazione il 15 dicembre 2020. Durante i miei studi, ho sviluppato un particolare interesse per il settore del Diritto internazionale. Infatti, ho indirizzato i miei studi in quella direzione, frequentando corsi opzionali inerenti al contesto internazionale ed al diritto dell’Immigrazione. Inoltre ho svolto il Servizio Civile Universale 2019 per la “Cooperativa Sociale Odissea” (CAS e SIPROIMI di Viareggio, Toscana), centro di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati. In futuro, mi piacerebbe lavorare in questo campo.

 

Ciao, sono Filippo, uno studente di Giurisprudenza presso l’Università di Pisa. Ho 25 anni e sono un appassionato di diritto Internazionale e politiche giovanili. Spesso mi sono trovato a confrontarmi con culture di altri paesi, infatti, sono stato per due volte beneficiario di bandi Erasmus+: la prima volta in Polonia, poi in Spagna, a Cordoba. Al momento collaboro con l’Ufficio Rapporti Internazionali del nostro Dipartimento aiutando studenti stranieri ad entrare nel modo universitario di Pisa; inoltre mi occupo anche di tutorato di accoglienza per matricole. Far parte di un progetto dell’OIM mi rende orgoglioso, consapevole che con la partecipazione e l’impegno possiamo rendere questo mondo migliore.

 

Ciao, mi chiamo Francesca, ho 27 anni e mi sto laureando in Studi Internazionali all’Università di Pisa. Le mie più grandi passioni sono i viaggi, durante i quali mi piace esplorare la natura e scoprire differenti culture e usanze! Sono appassionata anche di immersioni e mi piace giocare a tennis! Nel 2019 ho partecipato al progetto TandEm ed ho avuto l’occasione di incontrare un sacco di persone provenienti da tutto il mondo! È stata una bella esperienza e, perciò, ho deciso di partecipare al progetto Mentorship 2020-2021! “Non si finisce mai d’imparare” è il mio motto!

 

 

 

Mi chiamo Ginevra, ho 24 anni e sono iscritta all’ultimo anno di Giurisprudenza all’Università di Pisa. La politica è sempre stata la mia passione, sin da quando, a 16 anni, fui eletta come rappresentante degli studenti e delle studentesse nel “Parlamento Regionale Studenti Toscana”, dove ho poi lavorato dal 2015 al 2017. Nel 2018, sono stata eletta rappresentante all’interno del Consiglio di Dipartimento della facoltà di giurisprudenza. Da Ottobre 2020 lavoro come tutor per le matricole di giurisprudenza. Ho sempre sostenuto le iniziative che creano comunità, per questo ho deciso di aderire al progetto OIM Mentorship II; ho la massima fiducia che l’aiuto reciproco sarà il carattere preminente del nostro lavoro.

 

 

Ciao, mi chiamo Ginevra, classe 1997, laureanda in Giurisprudenza. Divoratrice compulsiva di libri, amante del cinema, mi piacerebbe avere la creatività di Monet, l’ironia pungente di Woody Allen, la sensibilità di Dostoevskij. Sempre con la mente aperta per viaggi. Non è un caso che sia affascinata dal mondo del diritto internazionale. Pronta sempre a nuove esperienze e alla conoscenza di nuove culture e lingue. Faccio tesoro degli incontri fatti nei miei vari soggiorni nei college di Dublino e di Newcastle. Sono onorata di poter partecipare a questo progetto dell’OIM proprio perché rappresenta la conferma che ogni barriera o distanza è fatta per essere superata.

 

 

Ciao a tutti! Mi chiamo Messanh, ho 29 anni e sono un laureando magistrale in Studi Internazionali presso l’Università di Pisa. Sono un appassionato di documentari, cucina e musica. Nel 2019 ho partecipato al progetto Tandem: avendo un background migratorio, è con entusiasmo che partecipo anche al progetto Mentorship, mirando a supportare l’integrazione degli studenti stranieri nelle Università.

 

Mi chiamo Ludovica e sono una studentessa all’ultimo anno di Giurisprudenza presso l’Università di Pisa. Ho 23 anni, sto scrivendo la tesi di Laurea in diritto privato europeo e sono parte del servizio di tutorato di accoglienza del Dipartimento di Giurisprudenza. Sono convinta che sia essenziale creare una rete di solidarietà e di aiuto reciproco tra studenti universitari, non solo italiani ma di tutto il mondo e per questo, ho deciso di partecipare al progetto dell’OIM per dare il mio personale contributo per la realizzazione di questo importantissimo obiettivo.